Home Sondaggio Commenti Affiliazione Donazione

Logo Tales of Destiny 2

Tales of Destiny 2 (PS2 Jap 2002 - PSP Jap 2007)


Traduzione testuale dialoghi principali, cutscene, dialoghi con gli npc e alcune subquest [ Completato ]


Ringraziamento speciale a Yurai per le descrizioni aggiuntive e per la revisione.
Versioni preliminari reperibili a: http://www.mediafire.com/destiny2

Parte 1 | Parte 2 | Parte 3 | Parte 4 | Parte 5 | Parte 6 | Parte 7 | Parte 8 | Parte 9 | Parte 10
Parte 11 | Parte 12 | Parte 13 | Parte 14 | Parte 15 | Parte 16 | Parte 17


SETTIMA PARTE

Versione txt


#Castello di Heidelberg#

/Dialogo\
Soldato: Torni pure quando lo desidera, signor Kyle!
Kyle: Sì, la ringrazio!
Kyle: Hey, ascoltami, Judas! Il signor Garr è proprio una persona fantastica!
Kyle: Mi è bastato star lì davanti a lui per capire che è un "Eroeeee!".
Kyle: Però, non è assolutamente orgoglioso, è proprio alla mano. Ha detto che è come se fossi suo figlio! Addirittura!
Kyle: "Pare davvero che egli abbia ereditato la stoffa dell'eroe di suo padre."
Kyle: Quindi! Il Re Eroe si aspetta grandi cose da me! Dehahah...
Judas: ... Santi numi, è proprio come pensavo.
Kyle: ... Eh!?
Judas: Non te ne sei accorto? Nè Garr, nè i suoi soldati vedono te quando ti guardano.
Judas: Loro vedono le ombre di Stahn e Rutee.
Judas: E le parole di Garr, "L'hai ereditato da tuo padre", ne è la conferma... Sbaglio forse?
Kyle: Ah...
Judas: Reala, Garr era l'eroe che desideravi, alla fine?
Judas: Ti sbagliavi, giusto? Altrimenti, non saresti uscita di lì assieme a Kyle.
Reala: Sì...
Judas: Un nuovo indizio... Guardandoti, si direbbe che ne hai uno.
Judas: E nonostante questo, tu sei l'unico ad essere così allegro e festoso.
Judas: Sei stato adulato da Garr, e i soldati ti hanno fatto le feste. Sono sicuro che devi sentirti bene.
Judas: Tuttavia, una persona che non pensa ai suoi compagni non può essere un eroe. ... Mai, e poi mai.
Kyle: .... Ghh!
Reala: Aah, Kyle!?
Loni: Hai tanta voglia di litigare tu, eh. Ti pare questo il modo di parlargli?
Judas: Bisogna dire certe cose ogni tanto. Già, anche tu sei uguale a Garr e agli altri.
Loni: Come!?
Judas: Ti sei dimenticato di quando siamo entati al castello? Ti sei servito del fatto che lui fosse il figlio di Stahn.
Judas: E da quel momento, loro non hanno più visto Kyle come Kyle, ma come "il figlio di Stahn".
Loni: E', è stato solo perché non avevamo il tempo di...
Judas: Allora, è normale che di conseguenza anche Kyle sia in questa situazione.
Loni: ........
Judas: Ciò che lui ambisce a diventare non è semplicemente un eroe, ma un eroe al pari di Stahn.
Judas: Qualsiasi cosa accada, deve sempre pensare ai suoi compagni... Un eroe così.
Judas: E' per questo che mi sono sentito in dovere di dirgli quelle parole. ... Anche se sapevo che l'avrei ferito.
Loni: ... Judas.
Reala: ... Io vado!
NOTICE: "Kyle ha ottenuto il titolo: 'Figlio di Stahn'."

Reala: Kyleeeeh!!
Kyle: Reala...
Reala: Anf, anf... Mannaggia a te, Kyle! Quanto corri forte!
Kyle: ... Reala, scusami.
Reala: ... Eh?
Kyle: Dopo averti incontrata al centro delle rovine, e dopo averne passate tante durante il viaggio,
credevo che sarei cresciuto.
Kyle: Sono venuto qui per farmi lodare dal signor Garr, per farmi dire che potrei diventare un eroe.
Kyle: ... Però, è finita lì. Non ho superato nè mio padre nè mia madre. Non ho salvato neppure una persona.
Kyle: E quando tu hai avuto problemi, Reala, io festeggiavo... Non sono nient'altro che uno stupido moccioso.
Reala: Kyle...
Kyle: Dopo che Judas mi ha detto quelle cose, ho capito che sono un vero scemo, che vergogna...
Kyle: Ah, ma ora va tutto bene! Non preoccuparti per me, torna indietro.
Reala: E tu, Kyle?
Kyle: Io resterò qui ad ammazzare il tempo. Mi rinfrescherò i pensieri.
Reala: ... Senti, Kyle. Posso camminare un po', qui con te?
Kyle: Sì, non mi dispiace...
Reala: Allora è fatta! Andiamo, Kyle!

->Skit<-
Reala: Ah! Guarda, guarda, Kyle! Sia la strada che i tetti, sono tuuuutti pieni di neve! Che spettacolo!
Kyle: Hahah! Reala, sembri davvero di ottimo umore!
Reala: Oh, senti chi parla, Kyle. Il muso che avevi poco fa mi sembra già acqua passata. Ora stai ridacchiando!
Kyle: Co, così pare... Heheheh.
Reala: ... Però, quando fai così ti riconosco, Kyle.
Kyle: Che vuol dire, non sto mica tutto il tempo a divertirmi.
Reala: Oh, non è così?
Kyle: Ora l'hai detta grossa! Maledetta!
Reala: Huhuh! Kyle, non mi prenderai mai!

->Skit<-
Reala: Nonostante faccia così freddo, sono tutti così pieni di vita... E' davvero un bel posto. Questa Heidelberg...
Credo che sia perché il signor Garr governa questa terra.
Kyle: Hmmm, certo, il signor Garr è fortissimo, ma è pur vero che anche gli abitanti di questo paese sono veramente tosti,
non trovi? E' come se volessero dire: "Neve, vieni pure giù!". Se fossero stati come Loni, sarebbero rimasti
tutto il tempo nelle loro case dicendo: "Che freddooooh!", rintanati sotto le coperte.
Reala: Huhuh! Senti che roba! Però, potrebbe essere come dici tu, Kyle. Non è perché c'è una sola persona fantastica.
Tutti quanti vivono dando il meglio di sè, per questo è una bella città.

->Skit<-
Kyle: Cominciamo a tornare da tutti gli altri?
Reala: Sì... Anche perché penso che siano tutti preoccupati per te, Kyle.


#Heidelberg, città vecchia#

/Dialogo\
Reala: Hey, Kyle, ma qui c'è un parco.
Kyle: Parco?
Reala: Giacché siamo qui, riposiamoci un po'. ... Che ne dici?
Kyle: Ma, tu non senti freddo? Se vuoi riposarti, possiamo farlo in un posto più caldo, dopo esserci riuniti...
Reala: Oh, vorresti rifiutare un appuntamento?
Kyle: A, appuntamentooh!?
Reala: Huhuh! Dai, sbrigati, sbrigati!

-> Skit<-
Reala: Dai Kyle, sbrighiamoci!
Kyle: Ah, aspetta, Reala!

->Skit<-
Reala: Andiamo al parco. Se passiamo a destra davanti al cancello per il castello di Heidelberg, entreremo nel parco.


#Heidelberg, parco#

/Dialogo\
Kyle: Uwaah... Che figo! Guarda un po'! Sia i monti che la foresta, sono tutti bianchi! Che panorama fantastico!
Reala: E' davvero bello...
Reala: ... Però, se guardi una cosa, ti mette angoscia...
Kyle: ... Angoscia?
Reala: Non si capisce dove finisca questo paesaggio nevoso...
Reala: Non si capisce dove bisogna andare. Questo... Non ti mette angoscia?
Kyle: La pensi così? Io solo a guardarlo mi sento elettrizzato!
Kyle: Proprio perché non si capisce dove finisca il paesaggio nevoso, sai?
Kyle: Persino ora, semplicemente guardandolo, è come se ci fosse qualcosa che mi aspetta in questo paesaggio.
Mi scoppia il cuore in petto!
Reala: Kyle...
Kyle: Però, questa è una cosa che pensiamo solo noi.
Kyle: Se tu dicessi agli abitanti di Heidelberg: "Vi esaltate mai guardando la neve?", beh...
Kyle: Ti passerebbero la vanga dicendoti: "Sta' zitto e spala!", molto probabilmente!
Reala: ... Fantastico.
Kyle: Già, la gente di qui è veramente fantastica. Non si lasciano abbattere da questo posto così pieno di neve...
Reala: No, no, non questo. ... Quello che è fantastico, sei tu.
Kyle: So, sono io?
Reala: Io e te stavamo guardando lo stesso panorama, eppure pensavamo esattamente l'opposto.
Reala: Io ero angosciata perché non vedevo nulla. Non vedevo davanti a me, avevo perso la meta.
Reala: Ma... Per te era diverso. Tu ti aspettavi di trovare qualcosa dinanzi.
Reala: Sono così invidiosa, pensi sempre a guardare avanti...
Kyle: Tu, tu dici... Io non sono sensibile come te, Reala. Credo di essere semplicemente stupido.
Kyle: Infatti, sia Loni che Judas non fanno che dirmi: "Pensaci un altro po'", o "Scemo"... Ahahah...
Reala: Però, sia Judas che Loni amano questo di te, ne sono certa.
Reala: Sei spontaneo, e sempre ottimista, rendi tutti allegri... E' questo il Kyle che loro amano.
Kyle: E', è così?
Reala: Certo che è così. Io l'ho capito. Perché...
Reala: Lo stesso vale per me...
Kyle: Eh? ... Reala, intendi...
Reala: .... Sarebbe stato bello.
Reala: Sarebbe stato bello, se tu fossi stato che l'eroe che io sto cercando...
Kyle: Reala...
Reala: ......

/Cutscene\
__________

/Dialogo\
Kyle: Il castello...!
Loni: Heeeey! Kyleeeeh! Realaaaah!
Kyle: Loni, Judas!
Loni: Sembra che sia successo qualcosa di grave al castello. Che si fa? ... Beh, è inutile star qui a parlare.
Kyle: L'hai detto! Andiamo, ragazzi!

->Skit<-
Loni: Anche noi ci trovavamo all'esterno, quindi non conosciamo i particolari, affrettiamoci al castello.
Kyle: Sì!
Judas: E' svelto a riprendersi, il tipetto...
Kyle: Hm? Hai detto qualcosa?
Judas: No... Niente. Affrettiamoci verso il castello.

/NPC & vari\
[Ragazza che corre a sud]
Ragazza: Hey, sorellina, tu hai tre fidanzati? Dimmi qual è il tuo preferito!
Reala: Eh... ehm... Mi spiace, adesso vado di fretta, facciamo più tardi.
Ragazza: Ok, posso aspettare. Poi mi dirai le tue tecniche d'amore, sorellina!
+
Ragazza: Anch'io voglio essere come te, sorellina! Una donna con tre fidanzati... già!

/Dialogo\
Loni: Kyle, proseguiamo per quel percorso e usciamo dall'uscita posteriore del castello. Così ci sbrigheremo.
Kyle: Capito!

->Skit (uscendo)<-
Judas: Kyle! Dove diavolo credi di andare!? Andiamo da Garr!

/NPC & vari\
[Ragazzo in viola]
Lark: Hi, hiiiih! Un drago! Un drago immensamente grande! Sca, sca, scappiamo!

[Ragazza in verde]
Misha: He, hey, calmati, Lark!

[Giovane al centro del parco]
Giovane: Yahoo! Ragazzina laggiù! Lascia stare questi tre e vieni a prendere il te con me!
Judas: Se vuoi bere il tè, bevitelo da solo! Noi siamo di fretta.
+
Giovane: Hah... Questa è la 294esima volta che vengo scaricato... O era la 296esima...?

/Dialogo\
Loni: Pheew! Non si sono proprio risparmiati, eh.
Judas: Ma questo castello è inespugnabile, non cadrà tanto facilmente. In quanto a tattiche belliche, sono eccezionali.
Kyle: Ad ogni modo, sbrighiamoci! Sono preoccupato per il signor Garr!

->Skit<-
Loni: Sbrigati, Kyle! A questo punto, i nemici potrebbero essere arrivati dove si trova il signor Garr!
Kyle: Sì, ho capito!

/NPC & vari\
[Soldato vicino alla campana distrutta]
Medico di Campo: Desiderete cure d'emergenza?
"Sì (100 Gald)" "No"
Medico di Campo: Tornate quando volete.

[Soldato a destra]
Truppe di Rifornimento: Faccio parte delle truppe di rifornimento.
Truppe di Rifornimento: Tornate quando volete.


#Castello di Heidelberg#

/Dialogo\
Soldato: Gwaaaaahhhh!
Loni: He, hey! Tutto bene!?
Kyle: Si mette male! Ragazzi, combattiamo!

Reala: Va tutto bene?
Soldato: Me, me la caverò! Piuttosto, bisogna proteggere sua maestà Garr!
Judas: Come sospettavo, questo attacco a sorpresa era contro Garr!
Soldato: Senza dubbio! L'uomo che è al comando dei mostri ha detto che si sarebbe preso la vita del re Garr...
Reala: E' in pericolo...!
Kyle: Sbrighiamoci, ragazzi!

->Skit<-
Reala: Se non ci sbrighiamo, la vita del signor Garr potrebbe essere in pericolo!
Loni: Andiamo alla sala delle udienze!!
Kyle: Fa' che stia bene... Signor Garr!!

/NPC & vari\
[Soldato al piano superiore]
Soldato: Merda, che diamine è! All'improvviso ci siamo tutti trovati ad affrontare un attacco a sorpresa!
Persino le guardie del corpo sono state sparpagliate per tutto il castello!
Soldato: Ci vorrà ancora un po' prima che giungano i rinforzi dal paese. Ma di questo passo, tutti i soldati
verranno sconfitti...!
Judas: Ci occuperemo noi di contattarli. Tu non lasciare il tuo posto, e per prima cosa, assicurati che questa
zona sia al sicuro.

/Dialogo\
Kyle: Merda! Di questo passo saremo rallentati!
Judas: Spazziamoli via in un colpo solo!

/NPC & vari\
[Soldato ferito]
Soldato: Uuh... Che dolore...

[Soldato con lo scudo]
Soldato: Non avrei mai creduto, che avrebbero attaccato il castello in questo modo...
Soldato: Signor Kyle! Faccia attenzione, la prego!

/Dialogo\
Sabnok: Io sono Sabnok! Sono un cavaliere venuto a reclamare tutti i vostri credi e le vostre vite!
Reala: Kyle! Se non ci sbrighiamo, il signor Garr...!
Kyle: Lo so!
Kyle: Visto che vuoi ostacolarci, ci faremo strada con la forza!
Sabnok: Tu non passerai, ragazzo! Proveremo in battaglia quale, tra il tuo credo ed il mio credo, sia il più saldo!

Kyle: Bene! Procediamo!

Garr: Gwaaaaaahh!!
Judas: G, Garr!
Kyle: Tu, tu sei Barbatos!!
Barbatos: Ooh, ci rivediamo, bamboccio! Ti chiamavi Kyle, giusto? Che strano fato ci unisce.
Kyle: Come hai osato colpire il signor Garr...! Merda, non la passerai liscia, no!
Barbatos: Ho raggiunto il mio scopo! Ora quella donna può fare ciò che vuole. Addio, Kyle!
Kyle: Quella donna...? Di chi diavolo si tratta!?
Judas: Stai bene!? Tieni duro, Garr!!
Garr: Uh, uuuh...
Loni: Quella ferita è profonda, ma ha mancato di poco i punti vitali. Andrà tutto bene, ti aiuteremo noi!
Loni: Hey, correte a chiamare un medico!
Reala: Prima la signorina Philia, e ora il signor Garr...
Reala: Di questo passo, si verrà a creare un'enorme distorsione nel flusso del tempo...
Reala: ...! Non posso crederci, tutto questo è opera sua...!?
Elraine: E anche se fosse, cosa pensi di fare... Reala?
Elraine: Capisco... Tipico di lui, alla fine. E' vero che non riserva alcuna pietà a qualsiasi eroe...
Elraine: Se quella volta mi avesse consegnato le Lenti di sua spontanea volontà, non avrebbe dovuto subire tutto questo...
Reala: Elraine! Ti stai sbagliando! Non puoi salvare la gente in questa maniera!
Elraine: ... E allora sentiamo, tu che farai?
Elraine: Come puoi parlare di salvezza tu che non hai scoperto ancora nulla?
Reala: E, ecco...
Kyle: Cosa, cosa sta succedendo!? Perché Elraine è qui!?
Kyle: E inoltre, Reala, come fai a sapere di...
Loni: Non capisco un granché, ma c'è una cosa che mi pare chiara.
Loni: E cioè, che questa donna, ha sempre tramato nell'ombra! Andiamo! Preparati, Elraine!
Loni: Ghh! E questo...
Garv: Non ti lascerò alzare un dito sulla Somma Elraine.
Judas: Lo vedremo!
Judas: Gwaah!
Kyle: Judas!
Loni: Gwhaaah!!
Kyle: Loni!
Elraine: La salvezza dei popoli è il desiderio della Dea. Chiunque si intrometta non sarà risparmiato, chiunque egli sia.
Reala: Smettila, Elraine!
Elraine: Nessuno è in grado di fermarmi...
Elraine: Esatto. Nemmeno tu puoi, Reala.
Reala: No! Smettila! Ho ancora una missione da compiere qui...!
Reala: Qualcuno che non è stato ancora in grado di scoprire nulla non ha ragione di essere qui... Ritorna, o debole.
Reala: NOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!
Kyle: REALAAAAAAA!!
Loni: KYLE! REALA!
Judas: Seguiamoli!


#fuori Aigrette#

->Skit<-
Reala: ... Glia... Sve... Glia... Sve... Glia...
Kyle: .... Uh, uhmmm...
Reala: ... Sveglia... Kyle, svegliati!
Kyle: ... Reala...?
Rela: Sei tornato in te, Kyle?
Kyle: ... Uh? Dove siamo? Ah, giusto! E Elraine!?
Reala: Non c'è più... No, siamo noi a non esserci più, per essere più esatti.
Kyle: Noi non ci siamo più...? Uh? Che ne è stato di Loni e Judas?
Reala: ... Forse, sono stati sbalzati in un altro posto.
Kyle: Sbalzati, dici... Da Elraine!? Così non va! Dobbiamo trovare Loni e Judas!
Reala: Sì, sì... Giusto...

->Skit<-
Reala: Spero che Loni e Judas stiano bene...
Kyle: Conosco quei due, staranno bene di certo. Judas è una persona dai mille talenti, sicuramente riuscirà a cavarsela,
e Loni ha sempre detto "Non morirò prima di essermi trovato una bella mogliettina!".

->Skit<-
Kyle: E' come se stessi sognando. Quella Elraine, era in combutta con Barbatos... Che peccato che il signor Garr
abbia dovuto subire una cosa del genere...
Reala: ... Sì.
Kyle: Però, perché è successo... Mmmmmmmmh...
Reala: Sai... Kyle...
Kyle: ... Beh, anche se ci penso non riesco a capirlo. Comunque, ora cerchiamo Loni e Judas! Ok, Reala?
Reala: Eh!? Ah... Sì! D'accordo.

->Skit<-
Kyle: Per il momento, andiamo alla città più vicina, e raccogliamo informazioni su quei due!


#Aigrette#

/Dialogo\
Kyle: ... Ma questa è Aigrette!
Kyle: Reala, siamo stati fortunati! Non siamo stati sbalzati in un posto che non conosciamo!
Kyle: Uh? Come mai l'atmosfera mi sembra diversa?
Reala: ... E' cambiata, sono passati dieci anni.
Kyle: ... Eh?
Reala: Ascoltami e non agitarti, Kyle. Siamo stati sbalzati via dal potere di Elraine.
Reala: ... Nel futuro. Dieci anni più tardi rispetto all'epoca dalla quale provieni, Kyle.
Kyle: Hah...
Kyle: Ahahahah! Ora basta con gli scherzi, dai, Reala!
Reala: ... Come pensavo, non mi credi. Però siamo veramente dieci anni nel futuro. Lascia che passi un po' di tempo,
e lo capirai subito.
Kyle: Reala...?

->Skit<-
Kyle: Nonostante fossimo venuti qui non molto tempo fa, sembra quasi che siano cambiate un bel po' di cose...
Reala: ......

/Dialogo\
Kyle: Co, cos'è quello...
Kyle: "In onore della discesa della Dea Fortuna. Gli abitanti di Aigrette tutti."
Kyle: Ma che cos'è... questa roba!? Questa statua non c'era quando siamo venuti qui qualche tempo fa!!
Reala: Normale che non ci fosse.
Reala: Questa statua è stata terminata un po' più tardi dell'epoca dalla quale provieni, Kyle.
Kyle: Allora, beh, quello che hai detto Reala, è vero...
Reala: Sì. Questo è il mondo come sarà dieci anni dopo il vostro presente, Kyle.
Reala: Prima, Elraine si è servita del mio potere di viaggiare nel tempo... E tutti voi ne siete stati coinvolti.
Kyle: Pe, però, Elraine è una bravissima persona del Sacro Ordine di Atamoni, giusto!? Perché, avrebbe dovuto...
Kyle: E, e inoltre! Che cosa diamine significa: "In onore della discesa della Dea Fortuna"!?
Reala: Lo dice la parola stessa. In questa epoca, c'è una divinità vivente. Si tratta della Dea Fortuna.
Kyle: Non ci credo... Mai nessuno ha parlato di una cosa simile!
Reala: Tutti lo sanno, per questo nessuno ne parla. Una dea è discesa davvero.
Kyle: Non ci credo...
Kyle: He, hey! E' vero che in questo mondo esiste un dio vivente!?
Cittadino: Credo proprio di sì. Non è che ti è successo qualcosa?
Kyle: Bugia...
Cittadina: Hey, tesoro, dobbiamo sbrigarci. Faremo tardi alla cerimonia di nascita.
Cittadino: Aah, giusto. E' solo questo quello che volevi sapere, ragazzino?
Kyle: ... Ah, sì...
Cittadina: Tesoro, se non ci sbrighiamo non faremo in tempo.
Cittadino: Il nostro vescovo è piuttosto pignolo riguardo all'orario. Soprattutto per le cerimonie di nascita.
Corriamo al Gran Tempio.
Kyle: In questo mondo, esiste davvero un dio vivente...
Reala: Cerimonia della nascita... Forse potrebbe fare al caso nostro.
Reala: Senti, Kyle. Perché non andiamo a vedere la cerimonia di nascita con quelle persone?
Kyle: Eh?
Reala: Se andremo a vederla, penso che forse riusciremo a capire che tipo di mondo è questo.

->Skit<-
Kyle: Una dea è discesa dal cielo... Allora è vero...
Reala: Grazie alla discesa della dea, questa città... no, il Sacro Ordine di Fortuna, è diventato più grande.
E' più facile a vederlo che a spiegarlo, penso che lo capirai. Perciò, proviamo ad andare alla cerimonia di nascita.
Kyle: Ah, sì...

->Skit (uscendo)<-
Reala: Kyle... Continuamo a girare per la città ancora per un po'.

/NPC & vari\

(esterno)
[Cavaliere a sud-ovest]
Cavaliere del Tempio: Anticamente, da questo punto in poi c'era un bazar. Le persone che lo abitavano erano
semplici mercanti, privi di cervello, degli stolti eretici.
Cavaliere del Tempio: Questa è la capitale della Dea, una città consacrata. Degli eretici non si confanno ad una
città consacrata... Il bazar è stato demolito.
Cavaliere del Tempio: E così, questa città è diventata più vivibile.

[Uomo vestito di verde e col cappello marrone]
Uomo: Le guerre scoppiano perché le persone vogliono prevalicarsi l'un l'altra.
Uomo: Se il benessere fosse uguale per tutti come in questa città, non scoppierebbero conflitti.
+
Uomo: Anche voi, cambiate le vostre sciocche brame in Lenti. Fatene offerta al Sacro Ordine.

[Uomo vestito d'arancione]
Uomo: Guarda, in passato la gente veniva sempre truffata.
Uomo: Ma ora ad Aigrette, non esiste più nessuno che si prende gioco di me.
+
Uomo: Diamine, non ho nemmeno più bisogno di vendere vasi.

[Ragazza con le orecchie da gatto]
Donna: Hey, ma lo sai? La gente del passato faceva solo cose inutili.
Kyle: Cose inutili?
Donna: Tipo guerre, o litigi. La gente ingannava e veniva ingannata. Sooolo cose inutili, non ti pare?
+
Donna: Non credi che la gente del passato cercasse la felicità odiando gli altri?

[Donna con le trecce]
Donna: Porti davvero degli abiti fuori moda.
Kyle: Tu, tu trovi?
Donna: Già, quel modello lì si usava all'incirca dieci anni fa.
+
Donna: Siete proprio strani. Sembrate aver fatto un salto temporale di dieci anni.

[Donna vestita di celeste]
Donna: Che ne dici di questi abiti? Erano gli abiti che in passato indossavano i servitori.
Donna: I servitori sono roba antica ormai.
+
Donna: Gli uomini devono servire esclusivamente la Dea. Mi chiedo a cosa pensasse la gente di una volta.

[Uomo biondo vestito di viola]
Uomo: Fino a circa dieci anni fa, avevo un'attività commerciale in questa città. La mia vita era dura, diversa da ora.
Uomo: Però, da quando è discesa la Grande Fortuna, ho sempre un sacco da mangiare e non devo più preoccuparmi di nulla.
Le sono davvero grato.
+
Uomo: Da quando è discesa la Grande Fortuna, ho sempre un sacco da mangiare e non devo più preoccuparmi di nulla.
Le sono davvero grato.

[Ragazzo con la maglia verde, i pantaloni viola e la chiazza di capelli sulla testa]
Uomo: Anche oggi è un giorno da trascorrere in ozio, senza problemi.
Uomo: Di questa gioia bisogna sempre informare la Grande Fortuna.
+
Uomo: O Grande Dea Fortuna, fa che anche domani sia un giorno tranquillo...

[Donna vestita d'arancione e il fazzoletto in testa]
Donna: Sei venuto qui per diventare cittadino di Aigrette?
Kyle: No, direi proprio di no...
Donna: Oh, davvero? Ti sei andato a scegliere uno stile di vita terribile allora, che tipo originale che sei.
+
Donna: Diventando cittadini di Aigrette, tutti possono diventare felici, è garantito.

[Venditrice di Rune Bottle]
Venditrice di Rune Bottle: Qui commerciamo in Rune Bottle.
Venditrice di Rune Bottle: Una bottiglia viene (tot) Gald, compri una Rune Bottle?
"La compro" "Ne compro 5 (totx5 Gald)" "Corso di Refine" "Non ne ho bisogno"
->Non ne ho bisogno
Venditrice di Rune Bottle: Potrete creare oggetti meravigliosi usando Rune Bottle con il Refine.
-> La compro / Ne compro 5
Venditrice di Rune Bottle: Vi ringrazio infinitamente per aver comprato.
-> Corso di Refine
Venditrice di Rune Bottle: Cosa gradireste sapere?
"1. Cos'è il Refine" "2. Trasformazione degli oggetti" "3. Sintesi degli armamenti" "Prossima pagina"
"4. Sugli slot" "5. Refine sugli accessori" "6. Armamenti su cui non si può usare il Refine" "Pagina precedente"

[Ragazza a sud/sud-est]
Venditrice di ingredienti: Ho un negozio, mi ricorda i vecchi tempi. Se desiderate, comprate qualcosa.
Venditrice di ingredienti: Come farò con quella cassa del tesoro... Dovrà pure esserci un'entrata...

[Targhetta nell'erba a sinistra, vicino ai gradini]
"'Questa è Aigrette, la città consacrata ove abitano i timorati servi della Dea benevolente."

[Statua al centro]
"'In onore della discesa della Dea Fortuna. Gli abitanti di Aigrette tutti.'"

(Negozio di equipaggiamenti)
[Coppia che parla in basso]
NOTICE: "Stanno parlando di 'Alterazioni dello Status'. Vuoi origliare?"
-> Sì
Ultra-veterano: Quando ti capitano status anomali durante le battaglie, e non hai Panacee, ormai è finita...
Figlio: Non bisogna arrendersi, papà. Anche se ti capitano status anormali durante le battaglie, con il passare
del tempo lo stato si ripristinerà.
Figlio: Bisogna fare molta attenzione, perché può anche succedere che tu venga annientato se le anomalie dello
status sono di livello alto, non importa che tipo di armamenti protettivi tu indossi.
Ultra-veterano: Diamine... Dovrò combattere ancora, no? Non mi va proprio...
Figlio: Ovviamente lo status si ripristinerà. Cucinare è anche un buon modo per ripristinarlo, papà.
Sembra ci siano anche ricette e oggetti che aiutino a proteggere dagli status anomali.
Ultra-veterano: E' tutta una sfilza di colori. (verde) per il veleno, (giallo) per la paralisi, (viola) per l'indebolimento,
poi ci sono anche la lentezza e il congelamento, ma son già esausto.
Figlio: Non devi mentire, papà. Esistono solamente quattro status anomali pro-capite. E' possibile neutralizzare
gli effetti del veleno aumentando le abilità delle Enchant, comunque.
Figlio: E poi lentezza e congelamento si annullano a fine battaglia.
Ultra-veterano: Era così. Ma la lentezza m'è rimasta.
Figlio: HAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAAH
Ultra-veterano: (Ora sta ridendo un po' troppo...)
-> No
Kyle: Io vado per la mia strada!

[Venditore di armi]
Venditore di armi: Benvenuti. Qui trattiamo armi.
Venditore di armi: Tornate ancora.

[Venditrice di armature]
Venditrice di armature: Benvenuti. Qui trattiamo armature.
Venditrice di armature: Tornate ancora.

[Scatola al secondo piano]
"Nella scatola ci sono merci del negozio."

(Negozio di oggetti)
[Venditore di oggetti]
Venditore di oggetti: Benvenuti! Questo è un negozio destinato a coloro che non partecipino alla mensa del popolo.
Venditore di oggetti: Sei una persona che non usufruisce della mensa?

(Locanda)
[Orologio a pendolo]
"C'è un vecchio orologio. C'è scritto: 'Donazione dell'ex capovillaggio di Armeida'."

[Locandiera]
Donna: Se non siete cittadini, vi prego di pagare in Gald.
Donna: Fanno 480 Gald a notte, intendete rimanere?
Donna: Attenderemo il vostro ritorno.

[Chef]
Chef: Gli ingredienti necessari per il polpettone sono: costata, cipolla, formaggio, latte e uova.
Chef: Ma vedo che possiedi gli ingredienti.
Chef: Se me lo consenti, potremmo fare il polpettone, che te ne pare?
-> Sì
Chef: Bene, aspetta. Presto faremo il polpettone.
NOTICE: "Hai imparato a preparare: Polpettone."

[Divano rotondo al secondo piano]
"Sembra un divano piuttosto confortevole."

[Cabina bagno]
"Si vede che è un hotel d'alta classe! I gabinetti sono pulitissimi!"

#Gran Tempio di Straylize#

/Dialogo\
Vescovo: Siete già tutti pronti, vero? Bene, lasciamo che cominci la cerimonia della nascita.
Kyle: Nascita... hey, ma questo non è un tempio? E poi non ci sono medici.
Cittadino: Ssssh! Fai silenzio! Siamo nel bel mezzo della cerimonia!
Kyle: S, scusatemi...
Vescovo: Ooh, nostra Grande Dea Fortuna! Concedici la tua Forza, ed ora, fai sbocciare una nuova vita, in questo luogo!
Vescovo: Congratula...
Kyle: Hai visto, Reala!? C'è stato un flash e poi è apparso il neonato. Proprio come in un gioco di prestigio!
Kyle: Aah... Sto zitto... Giusto. Ahahah, ah, aah...
Vescovo: Ah-ahm! ... Bene, un'altra volta.
Vescovo: Congratulazioni vivissime. Hai partorito con successo.
Moglie: Vi ringrazio molto. Non ho sentito dolore, è stato davvero facile.
Vescovo: E questo è il tuo bambino.
Marito: Sì, vi ringrazio molto.
Reala: Così, in questo posto aiutano a partorire prendendo in prestito il potere divino.
Reala: Non si prova dolore, e non c'è da preoccuparsi delle malattie del dopo parto. E' la strategia più sicura
per partorire.
Kyle: Hmmmpf, sicura sì. ... Però, sai, non mi sembra che nessuno dei due sia davvero felice.
Reala: ... Già, proprio così.
Vescovo: Bene, il nome di questo bambino sarà... Secondo la convenzione, "J-237".
Vescovo: "J-237" vi sarà consegnato terminati i tre anni iniziali di accudimento.
Kyle: "J-237"!? E quello sarebbe un nome!?
Vescovo: ... AH-AHM! Siamo nel bel mezzo di una cerimonia di nascita. Raccomando silenzio.
Kyle: S, sì...
Vescovo: Bene, di nuovo congratulazioni. "E-102" e "G-113".
Kyle: Se, senti, Reala. Che roba è "J-237"!? E poi, che cosa c'entra questo periodo di accudimento...
Reala: In questa città, le persone non hanno nome. Vengono controllate con dei numeri. Quando nascono,
gli assegnano un numero.
Reala: E poi, i bambini vengono consegnati ai loro genitori soltanto alla fine di un periodo iniziale di accudimento,
che dura tre anni.
Kyle: Tre anni!? Sono appena nati e devono vivere lontani per tre anni!?
Reala: Però, sono degli esperti ad occuparsi di questo periodo iniziale di accudimento.
Reala: Crescono bambini privi di problemi, sia nella personalità, che nel fisico.
Kyle: Allora, è così... Però, certo che...
???: E' terribilmente strano, eh. Anche tu la pensi così?
???: Aaah, scusatemi. Non pensavo proprio di trovare della gente a posto in questa città.
???: Me ne rallegro, davvero eh.

->Skit<-
Kyle: Che voleva, quella ragazza? Proviamo un po' a parlarci...

/NPC & vari\
[Uomo biondo evstito di verde]
Uomo: Hm, sarà triste non poter vivere con tuo figlio per tre anni, dici?
Uomo: Ma che stai dicendo. E' molto più comodo così che crescertelo da solo. I genitori non potrebbero essere più felici.

[Bambina vestita di celeste]
Donna: Heeeh~ Anche io sono nata in quel modo.

[Donna con le trecce]
Donna: Mi ritorna in mente. Mi sembra che anch'io ho partorito in questo luogo.
Donna: Nostro figlio era "J-164...", no, mi sembra 152... oh cielo, era forse 170?
Reala: .............

[vecchia con lo scialle viola]
Vecchia: In passato, durante il parto si dovevano sopportare dolori atroci, ma se ci penso adesso,
mi sembra una sciocchezza.
Vecchia: Come si fa a pensare che si possa partorire da soli, non ci azzecca nulla.

[Donna in verde più in alto]
Donna: Congratulazioni "G-113". E' un bambino veramente perfetto. Ci rivedremo tra tre anni.
[Uomo vestito d'arancione]
Uomo: Tra tre anni si ritroveranno a crescere un perfetto cittadino di Aigrette~

[Uomo dai capelli blu]
E-102: Da oggi in poi sarò papà... Già. Però, come mai ho questa sensazione irritante che non mi so spiegare...?

[Madr edel bambino]
G-113: Nessun dolore del parto, nessuno sforzo nel crescerlo, nessuna ripresa post-parto di cui preoccuparmi.
G-113: Aah, questa dev'essere la felicità, ne sono certa.

[Vescovo]
Vescovo: Coloro che si rendono responsabili di conflitti ad Aigrette sono sempre gli abitanti di altre regioni.
Vescovo: Se tutto il mondo divenisse come Aigrette, credo si potrebbe riuscire a cancellare ogni tipo di conflitto...

[Sacerdote in fondo al tempio]
Sacerdote: All'epoca dei disordini di Hugo, nella stanza qui in fondo veniva conservata la gigantesca Lente
di nome "Occhio della Dea".
Sacerdote: Ora non c'è più nulla, questo luogo è stato sigillato, assieme al suo sgradevole ricordo.

/Dialogo\
???: Era da un po' che non ci venivo, oggi mi serviva una medicina... Ma come al solito, questa città è strana.
???: Nel mio villaggio sarebbe impensabile, per dei genitori che hanno appena avuto un bambino, essere così impassibili.
Kyle: Giusto, giusto! Dovrebbero essere più allegri, della serie: "CE L'ABBIAMO FATTAAA!"
???: Non devono mai sforzarsi, quindi può darsi che questi tizi non siano così tanto allegri.
???: Oh, è nato un bambino, è una bella responsabilità. Se te la prendi comoda, potrebbe condizionarti l'esistenza.
???: Ma il Sacro Ordine di Fortuna si dedica anima e corpo a questi tipi, prima della nascita e dopo la nascita.
Reala: Però, in quella maniera si corrono meno rischi, e di conseguenza, sia i genitori, che il neonato, sono più felici...
Kyle: ... Parli sul serio, Reala? Ma, allora...
???: Reala?
???: ... Hey, voialtri, siete mica Kyle e Reala!?
Reala: Eh!?
Kyle: Come fai a sapere i nostri nomi!?
???: Beh, ma allora era vero quello che avevano detto...
???: No sapete, poco tempo fa nel mio villaggio sono venuti due tipi strambi che non avevo mai visto.
???: Mi hanno sparato i vostri nomi e vi cercavano, non vi trovavano.
???: E poi anche: "Dove siamo", e "Elraine ci ha sbalzati via". Dicevano solo cose incomprensibili.
Reala: Ma allora... Erano Loni e Judas!
Kyle: D, dimmi! Dove si trovano quei due adesso!?
???: Sono nel mio villaggio. Se venite con me potrete incontrarli, ci venite?
Kyle: Certo che sì!
???: Bene, deciso! Se è così, cominciamo a muoverci. Voglio andarmene immediatamente da questa città inquietante.
Nanaly: ... Ehm, non mi sono ancora presentata. Sono Nanaly. Nanaly di Hope Town. Piacere.
Kyle: Hope Town? E' il nome di un villaggio?
Nanaly: Sì, è un villaggio oltre Cherik, ci si arriva da qui in nave.
Nanaly: Dovremo fare un viaggetto. Mah, avremo modo di conoscerci meglio.
Kyle: Il piacere è tutto nostro, Nanaly!
NOTICE: "Nanaly si è aggiunta al party."

->Skit<-
Kyle: Chissà se Loni sta bene...
Reala: Sei preoccupato per lui?
Kyle: Già. Ma sai, quando vieni sbalzato in un mondo che non conosci all'improvviso, chiunque si prenderebbe un colpo...
Nanaly: Hmpf! Se parli di quell'uomo infimo, non c'è di che preoccuparsi. Non fa che provarci spudoratamente con tutte
le mie amiche. Che seccatura che è.
Reala: ... Allora, sei preoccupato?
Kyle: ... Assolutamente NO.

->Skit<-
Kyle: Non mi piacerebbe essere chiamato con un numero per tutta la vita... Ma perché poi lo fanno?
Nanaly: A detta di quelli, sono più facili da controllare così. Con un nome avresti anche un cognome,
ed esistono nomi simili, c'è il rischio di sbagliarsi.
Kyle: Hmmm... Per come la vedo io, è molto più facile sbagliarsi con dei numeri. Guarda, già a vedere tanti numeri insieme,
mi fa male la testa.
Nanaly: Hahah! Mi sei simpatico. Sono della tua stessa opinione.
Kyle: Se dovessi diventare un eroe, non sarebbe affatto fico se mi chiamassero tipo "Eroe K-308".

->Skit<-
Kyle: Chissà che cosa staranno facendo ora Loni e Judas? Scommetto che litigano in continuazione...
Reala: Dici? Per me non sembrano andare troppo d'accordo, però... Beh, si dice "l'amore non è bello se non è litigarello".
Kyle: ... Pff! Ahahaha! Se te lo avessero sentito dire adesso, ti avrebbero lanciato certe occhiatacce!

->Skit<-
Nanaly: Prendiamo il servizio per Cherik dal porto di Aigrette. Dopo vi spiegherò io come fare.

->Skit (entrando nelle rovine)<-
Reala: Kyle. Non abbiamo bisogno di andare da questa parte, no?

/NPC & vari\

(giardino)
[Sacerdote di destra]
Sacerdote: ........ Hah!
Sacerdote: Non sto dormendo! Non sto dormendo! Ero solo assorto nella meditazione prima dell'importante celebrazione!
+
Sacerdote: Phh... Se mi avessero trovato appisolato durante la cerimonia, sarei stato scomunicato, forse...

[Sacerdote di sinistra]
Sacerdote: Da ora cominciano le cerimonie importanti al gran tempio, per cui guardatevi dall'offrire le vostre
preghiere adesso.

[Targa di pietra a sud-ovest]
NOTICE: "Sulla lastra vi sono scolpiti dei caratteri, ma sono terribilmente difficili da leggere."

#Porto di Aigrette#

/NPC & vari\
[Chef]
Chef: Non avete i requisiti necessari. Tornate quando li avrete.

[Coppia che parla a sinistra dello Chef]
NOTICE: "Stanno discutendo a proposito del 'Lungo Discorso'. Vuoi origliare?"
-> Sì
Pivello: Sono dieci anni che ascolto sempre lo stesso inutile discorso, mi sono proprio stancato, sì.
Veterano: A proposito, non te l'ho ancora insegnato, ma premendo assieme il tasto quadrato e il tasto "X",
velocizzerai i messaggi. Sono utili per sorvolare sugli stessi discorsi.
Pivello: Come, e perché non me l'hai mai insegnato in questi dieci anni, sì?
Veterano: Razza di cretino! Dieci anni fa era troppo presto per un pivellino come te, sorvolare sui miei discorsi.
Veterano: Ecco perché te l'ho insegnato solo ora. Pensavo a questo.
Pivello: Ho capito, sì.
-> No
Kyle: Io vado per la mia strada!

[I due marinai sulle scale a ovest]
Marinaio: Sembra che il Capitano Algernon sia scomparso.
Marinaio: Perché quel capitano era un eretico, che si prendeva gioco dell'autorità della Dea Fortuna.
Marinaio: Ha raccolto ciò che ha seminato, in parole povere.
Marinaio: Noialtri dovremmo stare attenti a non macchiarci delle sue stesse colpe...
+
Marinaio: Fai che il prossimo viaggio in mare sia sicuro...
Marinaio: Proteggi la nostra nave...

/Dialogo\
Kyle: Hey, signore. Ti sono rimasti dei biglietti per Cherik? Se ne hai, ne vorremmo tre.
Bigliettaio: Biglietti per Cherik, giusto. Tre fanno 480 Gald.
"Imbarcati" "Non salire"
-> Imbarcati
Bigliettaio: A proposito, avete davvero intenzione di dirigervi a Calvalese?
Kyle: Sì, è così... E' successo qualcosa?
Bigliettaio: No, ma quei luoghi non incontrano il favore della Dea Fortuna. Ci sono molti bruti.
Bigliettaio: Prestate molta attenzione. Che la benedizione della Dea sia con voi...
Kyle: Bruti... Stava parlando di voi, Nanaly? E' piuttosto scortese, quello lì!
Nanaly: E' tutto a posto, Kyle. Lasciagli pure dire quello che gli pare.
Nanaly: Non incontriamo il favore della Dea, si sono fissati su questo, non importa quello che gli diciamo.
Ormai non ci faccio più caso.
Nanaly: Piuttosto, la nave sta per lasciare il porto. Beh, sbrighiamoci.


#Nave#

/Dialogo\
Kyle: E' bello aver saputo dove si trovano Loni e Judas, ma...
Kyle: Ho dimenticato di chiederle una cosa fondamentale. Dove sarà Reala?

->Skit<-
Kyle: Dove se ne sarà andata Reala? Vorrei chiederle una cosa.

/NPC & vari\

(corridoio)
[Marinaio]
Marinaio: Non so, poter essere in grado di aiutare i pellegrini, mi riempie di gioia. E' qualcosa che ti riempe il cuore...
Marinaio: Uuuh... URPP!

(cabina a fianco)
[Passeggero]
Passeggero: Tutti i pellegrini, portano con loro un sacco di Lenti o di denaro. Se trovo l'occasione giusta,
ne deruberò qualcuno.
Passeggero: ... Però, se lo facessi incorrerei nella punizione della Dea Fortuna...
+
Passeggero: Vado fino a Kalviola, che è in capo al mondo. Se va tutto per il verso giusto riuscirò a mettere le mani
su qualcosa di valore.
Passeggero: Ma ho tanta paura di incorrere nella sua punizione...

(cabina grande in fondo)
[Ragazzino con cappello]
Ragazzino: Fratellone, hai visto la Dea?
"L'ho vista" "No"
-> L'ho vista
Ragazzino: Che bellooo! Io non l'ho ancora vista. Mi piacerebbe poterla vedere, anche per una volta sola~
-> No
Ragazzino: Cheee, capisco. Beh, allora chissà chi tra noi due la vedrà per primo, fratellone!

[Vecchietto in arancione]
Passeggero: Essere pellegrini a quest'età non fa affatto bene alla propria salute!!
Passeggero: La schiena è storta, perdo i capelli. Arriverò a Kalviola davvero per il rotto della cuffia!
+
Passeggero: Uooooo, o Somma Dea Fortuna! Possa il mio fervente pensiero giungere a te!

[Donna in blu]
Passeggera: Anche voialtri state andando a Calvalese in pellegrinaggio?
"Ovviamente sì" "Ti sbagli"
-> Ovviamente sì
Passeggera: Lo sapevo che era così! Se siete così ferventi nel vostro credo, sono sicura che anche la Dea vi assisterà.
-> Ti sbagli
Passeggera: Male, se siete così poco ferventi nel vostro credo, non otterrete la benedizione della Dea Fortuna.

[Ragazzina in rosa]
Ragazzina: Sapete, mi sono imbarcata assieme alla mia mamma per andare a rendere omaggio alla Dea.
Ragazzina: Al ritorno, potremo comprare dei souvenir! Non vedo l'ora~
+
Ragazzina: Aah, stiamo per arrivare? Non vedo l'ora che mi compri dei souvenir~

(ponte a prua)
[Marinaio]
Marinaio: E' bello vivere in un mondo in cui esiste una divinità. Perché sappiamo che veglierà su di noi costantemente.
Marinaio: Visto che anche questo viaggio è sorvegliato dalla Dea Fortuna, arriveremo a destinazione sani e salvi,
ne sono certo.
+
Marinaio: Sono ben dieci anni che la Dea veglia su di noi. E' una cosa incredibile.

(sala del capitano)
[Marinaio davanti alla scala per la stiva]
Marinaio: Qui sotto c'è la stiva. Mi spiace, ma i clienti non possono passare.

[Marinaio nella stanza con l'amaca]
Marinaio: Sto lavorando, e non posso lasciare la nave, ma se potessi, mi unirei ai pellegrini.
Marinaio: Come vedete, sono anch'io un fedele della Dea Fortuna. Sembro un vero credente, no?
+
Marinaio: Aah, come invidio quelli che vanno in terra santa...

[Capitano]
Capitano: Essere in grado di assistere nel pellegrinaggio, è il privilegio di un Capitano.
Capitano: Lasciate puuuure, che sia io ad occuparmi del viaggio per Calvalese!
+
Capitano: Bene, mettiamoci d'impegno per giungere a Calvalese! A tutta dritta!
Capitano: Ho finto di varare a babordo! Che te ne pare, ci sei cascato?

/Dialogo\
Kyle: Allora eri qui.
Reala: ... Kyle.
Kyle: Oggi eri sul ponte. Ho sempre guardato verso l'alto!
Kyle: Ehm, ecco, Reala... Avrei, qualcosa da chiederti.
Kyle: Tu hai sempre saputo tutto, che questo era il mondo tra dieci anni, e che esisteva una Dea, no?
Reala: ... Sì.
Reala: Il che significa, che Reala, tu... In realtà appartieni a quest'epoca?
Reala: ... Sì, è così.
Kyle: Lo sapevo...
Reala: Mi spiace. Te l'ho tenuto nascosto...
Kyle: Ah, no, non avevo intenzione di rimproverarti! E' solo che, mi ha un po' sorpreso...
Kyle: Perché sai, è così, no? Non avrei mai pensato di fare conoscenza con una persona venuta dal futuro.
Reala: ....
Kyle: Eh, ecco, beh, allora anche Elraine è...
Reala: Kyle.
Kyle: Eh?
Reala: ... Perdonami. Non posso dirti più di così. Perciò...
Kyle: Ah... Uh, uhm, capito...
Nanaly: Allora eravate qui.
Nanaly: Presto saremo a Cherik. Preparetevi tutti a scendere.
Kyle: Ah, sì...
Nanaly: A proposito, Reala, sei forse tu la "Seconda Santa"?
Nanaly: Lo sapevo che era così. Quando ho sentito il tuo nome, ho capito che potevi essere tu.
Reala: Ti prego, Nanaly! Non devi...
Nanaly: Non devo dirlo a Kyle, vero? Non mi interessa, non è affar mio.
Reala: Ti ringrazio...
Nanaly: Reala, tu...
Nanaly: ... Bah, non ho il diritto di lamentarmi.
Nanaly: Ora vado in camera mia. Presto dovremo scendere.
Reala: ... Se è possibile, vorrei che Kyle non venisse a saperlo.
Reala: Però, un giorno di sicuro lo scoprirà. E quel giorno, io...
NOTICE: "Reala ha ottenuto il titolo: 'Viaggiatrice nel Tempo'."


#Cherik#

/Dialogo\
Nanaly: Da qui dobbiamo andare verso Sud. C'è un fiume chiamato Heat River.
Nanaly: Passando quel fiume, arriveremo dritti al mio villaggio. Destinazione Hope Town.

->Skit<-
Nanaly: Fermo, ti riparo il buco che ti sei fatto nel vestito durante la battaglia.
Reala: Ahh!! Tremendo. Si è fatto proprio un bel buco!
Kyle: E' vero! Heeeh, Nanaly, sei brava col cucito.
Nanaly: Ti stupisce così tanto, che io sia brava a cucire?
Kyle: Ah... No, non intendevo dire quello...
Nanaly: Hahah, lo so! Nel nostro villaggio, è una regola generale che ognuno faccia il suo lavoro.
Infatti tutti sanno fare cose come questa.

->Skit<-
Kyle: Com'è il posto in cui abiti tu, Nanaly? E' come Aigrette?
Nanaly: Ma certo che no! Lì c'è abbondanza di acqua e di cibo, non si vive di stenti, giusto?
Hopetown è... Sì, l'esatto opposto.
Kyle: Opposto? Allora non avete da mangiare... Hey, ma è terribile! Perché non andate ad abitare ad Aigrette?
Nanaly: Hmm... Se me lo chiedi, mi metti in difficoltà. Non ci ho mai nemmeno pensato... Mah, se dovessi dirlo, direi
che è perché "Non riflette le nostre inclinazioni". Certo, la nostra vita è dura, i mostri ci assalgono tutti
i giorni, ma in questo modo viviamo contando sempre sulle nostre sole forze, e sentiamo di vivere davvero...
E poi, vivere rendendo grazie alla Dea, non è proprio il mio stile.

->Skit<-
Kyle: Uuuh. Ora che ci penso, fa proprio caldo a Calvalese.
Nanaly: Dici? Ma guarda che oggi fa fresco, eh.
Reala: Prima di venire qui ci trovavamo a Phandaria, il paese delle nevi, perciò forse è per quello che sentiamo più caldo.
Kyle: Loni e Judas che sono stati sbalzati direttamente qui, si saranno sicuramente stupiti.
Nanaly: Mi sono stupita di più io, che ho dovuto raccogliere due tipi cadutimi addosso.
Non si è mai vista in tutta Calvalese una tale coppia di scemi.

->Skit<-
Kyle: Che caldooooo! Come fanno quelli di Calvalese a voler vivere in un posto del genere!
Nanaly: Hey hey, mi sa che hai saltato qualche lezione di storia! Conosci le guerre tra cielo e terra?
Coloro che persero in quella battaglia, erano i nostri venerabili antenati "Eteriani".
Dicevamo, gli Eteriani sconfitti vennero confinati in questa terra, Calvalese, che era troppo calda per viverci.
Kyle: Uheeh, e allora è per quello che ci vivete.

->Skit<-
Kyle: Il mondo dieci anni dopo... Hey, Nanaly? Hai mai sentito parlare di un eroe di nome Kyle?
Nanaly: Hmmm... Mai sentito.
Kyle: Ma noooo.... Che cosa stai facendo, me stesso tra dieci anni! No, aspetta... Forse ho cambiato nome dopo
essere diventato eroe... Dev'essere così... Già, è logico che sia così!!
Nanaly: Che significa...? Sembra sia entrato in un mondo tutto suo...
Reala: E', è tutto a posto. Ecco... E' come una specie di malattia, diciamo...
Kyle: ... "Stahn Junior"? Troppo scontato. "Generale Dunamis", forse... Hmmm, troppo poco.
Se fosse "Re Dunamis", vorrebbe dire che governo una nazione... No, però, se lo fosse...

->Skit-
Reala: Ecco, Nanaly... Potresti insegnarmi a cucire la prossima volta?
Nanaly: Sì, non ci sono problemi... Ma non mi dirai che una Santa non sa cucire?
Reala: ... Non mi piace molto essere definita in quel modo.
Nanaly: ... Scusa, mi dispiace... Giusto, è così. Vuoi imparare a cucire così sarai in grado di rammendare la maglietta
del tuo ragazzo da sola!
Reala: N, non è vero! Io e Kyle, siamo soltanto...
Kyle: Hm... Cosa vuoi da me?
Reala: Nu... Nulla!

->Skit<-
Nanaly: Hope Town si trova ad Ovest nel continente di Calvalese. Seguiamo la costa da Cherik, e procediamo verso Sud-Ovest.

->Skit<-
Nanaly: Per andare al nostro villaggio, Hope Town, dovremo oltrepassare l' "Heat River". Si trova ad Ovest di Cherik,
controlla bene sulla mappa.

/NPC & vari\

(esterno, sezione sud-ovest)
[Uomo a sinistra]
Bigliettaio: Da qui si può andare al porto di Aigrette. Vi imbarcate?
"Imbarcati per Aigrette (480 Gald)" "Non imbarcarti"
-> Non imbarcarti
Bigliettaio: Va bene, signori? Se non vi sbrigate, la nave lascerà il porto!

[Donna con la treccia]
Signora: Oh? Siete anche voi pellegrini per la terra santa di Kalviola?
Kyle: Pellegrini...?
Nanaly: Kalviola è proprio un posto che puzza, e chi ci va!
+
Signora: Allora andate a Hope Town? Perché lo fate, non c'è assolutamente nulla di buono in quel posto.

[Pesce al centro della prima area]
"Un pesce enorme è stato scaricato qui."

[Pesci sulle foglie sulla passerella sovraelevata]
"Ci sono solamente pesci essicati al sole."

[Coppia che parla a est]
NOTICE: "Stanno discutendo sullo 'Spirit Blaster'. Vuoi origliare?"
-> Sì
Ultra-Veterano: Anche se sei nei guai, potresti avere la possibilità di risollevare le sorti della battaglia tramite
uno Spirit Blaster.
Figlio: Papà, quando effettui uno Spirit Blaster i tuoi colpi vanno meglio a segno e i nemici si parano di meno,
ma sarai sempre in pericolo se dovessero colpirti, papà.
Ultra-Veterano: Anche se le forze mi stanno abbandonando, facendo uno Spirit Blaster sarò in grado di attaccare senza
piegarmi nemmeno.
Figlio: Credici pure papà, ma se i tuoi HP sono bassi, gli effetti diminuiranno, e anche se dovessi usare magie di cura,
questo non farà che diminuirli ancora più velocemente.
Ultra-Veterano: Me ne infischio dei dettagli. La mia Hi-Ougi numero 1 è lo Spirit Blaster. Stai a vedere.
Figlio: No, papà. E' risaputo che la Hi-Ougi consuma moltissimi SP, ma potrai comunque effettuare una Hi-Ougi facendo
uso degli SP che recuperi sconfiggendo i nemici.
Figlio: Ma sempre che esistano delle persone che usano gli archi, che sono in grado di effettuare degli incantesimi
aggiuntivi al posto delle Hi-Ougi con gli Spirit Blaster.
Ultra-Veterano: Mah, se non pieghi i nemici con le Ougi, dovrai utilizzare le Hi-Ougi, e inoltre le Ougi lanciate
contro nemici potenti non avranno un grande effetto.
Ultra-Veterano: E a tal proposito, perché tutti e due non andiamo a lanciar Hi-Ougi adesso?
Figlio: No, papà. Io sono un mago, per cui non posso utilizzare le Hi-Ougi.
Figlio: E poi, una volta usata la Hi-Ougi i tuoi SP arriveranno a 0, ed è una vera grana, papà.
Non usare la Hi-Ougi se non per dare il colpo di grazia, papà.
Figlio: E' una grana.
Ultra-Veterano: (Forse se glielo ripeto ancora una volta, lo capirà...)
-> No
Kyle: Io vado per la mia strada!

[Spezie marroni e verdi lungo il primo ponte a nord]
"Nel vaso ci sono delle spezie tipiche del posto."

[Vecchietto in arancione]
Vecchietto: Che dici? In un villaggio portuale, dovrebbero esserci più persone? Beh ecco, la maggior parte degli
abitanti si è trasferita ad Aigrette.
Vecchietto: Hanno lasciato tutte le loro cose e se ne sono andati lì.
+
Vecchietto: Volevano tanto vivere ad Aigrette, al punto da abbandonare questo tipo di vita?
Che schifo che mi fa la religione...

[Uomo con il cappello]
Viaggiatore: Per essere l'entrata al territorio sacro di Kalviola, è una città priva di qualunque misticismo.
Viaggiatore: Mah, fa niente. Ciò che voglio visitare è Kalviola, non questo posto.
+
Viaggiatore: Più che altro, è un posto che mette tristezza.
Viaggiatore: Ci sono tante cose, ma non c'è gente in giro. Che brutta sensazione.

[Entrando nel capanno a nord]
"Sembra che sia un magazzino. Ci si conservano gli ortaggi."

Merce sulla barca poco a sud del capanno]
"E' ammassata della frutta dei continenti a Sud."

(esterno, sezione nord)
[Donna bionda all'uscita sud-est]
Vecchia: Noi siamo i pro-nipoti dei fieri Eteriani. Indi per cui, non siamo noi quelli che dovrebbero assaporare
l'amaro della vita, adesso.
Vecchia: ... Ma che lo dico a fare, nessuno mi presta orecchio. E' deplorevole.
+
Vecchia: Se solo le truppe celesti avessero vinto nelle guerre tra cielo e terra, ora non dovremmo condurre questa vita...

[Persone a est, sulla piattaforma circolare]
Sacerdote di Fortuna: Bene, fedeli. Siete pronti per iniziare il viaggio verso Aigrette?
Signore: Senti... E' vero che ad Aigrette non ci serviranno nè soldi nè oggetti?
Signora: Trasferirci abbandonando le nostre case e i nostri negozi... Se gli succedesse qualcosa, come faremmo?
Sacerdote di Fortuna: Non preoccupatevi. Saremo noi del Sacro Ordine di Fortuna ad assicurarci della vostra vita ad Aigrette.
Sacerdote di Fortuna: In quanto fedeli di Fortuna, verrete fatti rinascere ad Aigrette.
Sacerdote di Fortuna: Pensate a questa come ad una "purificazione", con la quale vi libererete della vostra vita fino
ad oggi, dei vostri beni, e delle vostre cose.
Sacerdote di Fortuna: Affidate ogni cosa a Fortuna. Così facendo, otterrete la gioia eterna.
+
Sacerdote di Fortuna: Dinanzi a Fortuna, tutti quanti sono uguali. Lasciate in questa terra tutti i beni e le cose che
avete accumulato in questa vita.
Sacerdote di Fortuna: Lodate la Dea! Poiché l'uomo non può vivere senza la protezione di Fortuna!


"Dei materassi sono accatastati qui. C'è qualcuno che riposa in questo posto."

(Casa di civili)
[Ragazza in arancione]
Signorina: Grazie all'affluso dei pellegrini, questa città è diventata molto prosperosa. Da dieci anni.
Signorina: Però, in questi dieci anni molta gente è emigrata ad Aigrette.
Signorina: E di conseguenza siamo andati in rosso... La città stessa ha perso d'importanza, forse anche questo posto
presto non ci sarà più.
+
Signorina: Non mi interessa molto questa Dea, ma per gli altri non è così.
Signorina: Credendo nei benefici terreni della Dea Fortuna, molte persone sono emigrate ad Aigrette...

[Gallo nella gabbia]
"C'è un gallo."

[Chef]
Chef: Ho qui la ricetta per il Curry ai frutti di mare, la compreresti per 6850 Gald?
-> Sì
Chef: Ti vendo la ricetta per il Curry ai frutti di mare.
NOTICE: "Hai imparato a preparare il Curry ai frutti di mare."

(Negozio di oggetti e vivande)
[Venditrice di vivande]
Venditrice di vivande: Ooh, dei clienti? Non abbiamo più grandi cose, ma comprereste qualcosa comunque?
Venditrice di vivande: Tornate ancora.

[venditrice di oggetti]
Venditrice di oggetti: Vi occorrono oggetti?
Venditrice di oggetti: Tornate ancora.

[Scatolame al secondo piano]
"Ci sono dei bagagli ammucchiati qui. Forse questa stanza viene usata come deposito."

[Ragazzo suori al balcone del secondo piano]
Ladro: Ops! Sono un ladro o no? Mi prenderò cura io degli oggetti abbandonati qui!
Ladro: E poi, non è giusto che stiano qui a fare la ruggine, no?
Ladro: Davvero, ma che hanno in testa quelli che si trasferiscono! Emigrano e lasciano qui i loro beni,
sono un po' tocchi, non ti pare!?
+
Ladro: Gettano via le loro case, gettano via i loro soldi, e gettano via le loro vite, vogliono diventare parte di Fortuna?
Ladro: Che paura che mi fa un ragionamento del genere...

(Esterno, sezione sud-est)
[Donna in verde]
Donna: La maggior parte della gente non dimora a Calvalese.
Donna: Cherik, Hope Town, e infine la terra santa, Kalviola.
Donna: Non esistono che queste tre città. E' un territorio triste.
+
Donna: Il continente di Calvalese è un posto pericoloso.
Donna: I mostri di qui sono piuttosto selvaggi, fate buon uso dei medicinali.

[Venditrice di Rune Bottle]
Venditrice di Rune Bottle: Qui commerciamo in Rune Bottle.
Venditrice di Rune Bottle: Una bottiglia viene (tot) Gald, compri una Rune Bottle?
"La compro" "Ne compro 5 (totx5 Gald)" "Corso di Refine" "Non ne ho bisogno"
->Non ne ho bisogno
Venditrice di Rune Bottle: Potrete creare oggetti meravigliosi usando Rune Bottle con il Refine.
-> La compro / Ne compro 5
Venditrice di Rune Bottle: Vi ringrazio infinitamente per aver comprato.
-> Corso di Refine
Venditrice di Rune Bottle: Cosa gradireste sapere?
"1. Cos'è il Refine" "2. Trasformazione degli oggetti" "3. Sintesi degli armamenti" "Prossima pagina"
"4. Sugli slot" "5. Refine sugli accessori" "6. Armamenti su cui non si può usare il Refine" "Pagina precedente"

[Giovane davanti alla locanda]
Giovane: Per dei giovani trendy e sulla cresta dell'onda, questa città è troppo triste.
Giovane: A questo punto è meglio Hope Town. Lì se non altro c'è vita.
+
Giovane: Più che andare ad Aigrette, io preferirei andare a Hope Town.
Giovane: Ma i ragazzi di laggiù sono degli stangoni... Fanno un gran male sia a parole che a botte.

[Merce coperta con il telone verde di fronte alla locanda]
"Questi utensili sono stati abbandonati fuori dal negozio."

(Negozio di armi)
[Cavaliere]
Cavaliere: Oh, ma che bella spada. Piuttosto, questa qui è una spada vera?

[Armi esposte dietro al cavaliere]
"Ci sono delle armi dalla forma insolita."

[Venditore di armi]
Venditore di armi: Hah. Prima, sia io che il venditore di armature eravamo molto attivi. Ora non vengono più clienti.
Venditore di armi: Beh, alla prossima.

[Tavoloa a nord]
"C'è una gran varietà di utensili qui."

(Locanda)
[Donna con la gonna blu]
Locandiera Darie: Ohibò, dei clienti? Mi mancava l'amministrazione.
Kyle: Caspita, non c'è un anima...
Locandiera Darie: Proprio così. Gli abitanti di questa città sono emigrati in massa, sono andati ad Aigrette...
Locandiera Darie: I pellegrini soggiornano a Kalviola... E i loro affari aumentano.
Reala: Questa città è tanto silenziosa che mette i brividi. E' davvero priva di vita...
Locandiera Darie: Ragazzini, se volete salvarci, rimanete a dormire qui.
+
Locandiera Darie: Eravamo molto più prosperi, prima. I clienti venivano qui a raffiche.
Locandiera Darie: Ora invece... Haaah, era così bello prima.

[Reception]
Reception: Bevenuti alla Locanda Darie!
Reception: Fanno 520 Gald a notte. Desiderate soggiornare?
Reception: Attenderemo il vostro ritorno.

[Chef]
Chef: Vuoi che ti insegni a preparare il Succo di Frutta?
Chef: Ti insegnerò a preparare il Succo di Frutta.
NOTICE: "Hai imparato a preparare il Succo di Frutta."

[Uomo all'esterno, uscita sud-ovest]
Uomo del Calore: Nel continente di Calvalese ci sono numerosi vulcani.
Uomo del Calore: La maggior parte è ancora attiva. In diversi anni, ce n'è sempre qualcuno che erutta almeno una volta.
Uomo del Calore: Come se non bastasse, i terremoti sono frequenti. Non c'è quasi nessuno che desideri stabilirsi qui.
+
Uomo del Calore: Questo è il posto in vui vennero deportati gli Eteriani, sconfitti nelle guerre tra cielo e terra.
Uomo del Calore: A prima vista appare meraviglioso, ma in realtà ha una tetra storia alle spalle.

[Cameriera al secondo piano]
Cameriera: Non viene mai nemmeno un cliente, ho un sacco di tempo libero...
Cameriera: Le camere sono sempre vuote. Di questo passo, sprofonderemo nella miseria.

[Letti nella stanza con la porta rossa al secondo piano]
"Ci sono dei letti forniti di tendine anti-zanzare. Nelle regioni meridionali, ci sono parecchi insetti."

[Armadio nella stanza sud più vicina alla cameriera]
"Dentro ci sono gonne ed abiti del personale della locanda."

[Armadio nella stanza accanto]
"Dentro ci sono lenzuola di ricambio."

[Balconata a sud]
"Lo sguardo da qui spazia oltre il lontano orizzonte. Davvero una gran bella vista!"

[Cavaliere fuori al balcone di sinistra della stanza più a sud]
Cavaliere: Sapete dell'utensile chiamato "Sorcerer Scope"?
Cavaliere: E' un oggetto fighissimo, in grado di rilevare le cose che non si vedono ad occhio nudo,
o che normalmente non si percepiscono.

(Negozio di armature)
Armature al centro del negozio]
"E' un'armatura che non pare avere uso pratico. Forse è un esemplare da esposizione."

[Armatura a sinistra]
"Un'enorme corazza proveniente dal territorio di Aquaveil."

[Venditrice di armature]
Venditrice di armature: Anche se abbiamo della così buona merce in vendita, non c'è mai nessuno che la compri.
Anche questa città si sta arrugginendo.
Venditrice di armature: Tornate ancora.

(Casa di civili)
[Signore]
Signore: Come si può notare, in questa città ci abita poca gente, no?
Signore: E' perché tutti quanti emigrano in massa ad Aigrette, ma la ragione principale è l'orribile morbo di alcuni anni fa.
Signore: Dato che in questa città non c'era un medico, tutti andarono ad Aigrette alla ricerca di un modo per salvarsi...
+
Signore: Se ci fosse stato un medico, questa città non sarebbe diventata lo sfacelo che è ora...

[Ripiani sulla parete sud-ovest]
"Ci sono dei rari oggetti che dipingono la civiltà del territorio di Calvalese."

[Armadio]
"Forse è stato esposto alla brezza marina per un lungo periodo. Quest'armadio sta cadendo a pezzi."